Una donna si sveglia la mattina di Capodanno e si accorge che il  marito
 non è a letto. Indossa la vestaglia e va nel soggiorno per cercarlo.
 Lo trova seduto al tavolo della cucina mentre tiene una tazza di caffè.
 Lo guarda mentre si pulisce una lacrima da un occhio e sorseggia il caffè.
 "Cosa c'è caro?" lei gli sussurra. "Come mai sei qui a quest'ora di notte?"
 Il marito si gira verso di lei, "Ti ricordi vent'anni fa quando uscivamo
 le prime volte ed avevamo solo 16 anni?" "Certo che mi ricordo" risponde lei.
 Ti ricordi quando tuo padre ci ha sorpresi nel sedile posteriore
 dell'auto mentre facevamo l'amore?" "Si che mi ricordo" esclama lei
 avvicinandosi alla sedia dove è seduto. Il marito continuò....... "E ti
 ricordi quando tuo padre mi ha puntato il fucile in faccia dicendo "O
sposi mia figlia o ti mando in galera per vent'anni?" "Certo caro, mi ricordo
 anche questo" replicò lei teneramente.

Mentre si pulìsce un'altra lacrima dalla guancia lui dice:
 "Bè, sarei uscito oggi!"