AH L'AMOUR...

BARZELLETTINA N°20

 

 

C'erano una volta due statue in un parco: una rappresentava un uomo nudo,
l'altra una donna nuda, ed erano entrambe bellissime. Per secoli erano
rimaste immobili a guardarsi, faccia a faccia, divise da un sentiero...
Un giorno un Angelo scese sulla terra dal cielo e, con un solo, ampio
gesto, diede loro la vita.
L'Angelo disse loro:
"Siete stati pazienti per così tanto tempo, sopportando estati torride e
gelidi inverni....come premio per la vostra pazienza, vi è stato concesso
di vivere per trenta minuti per fare la cosa che avete più desiderato
fare in tutto questo tempo..."
Lui la guardò, lei lo guardò, e tenendosi per mano corsero giù per la
collina lungo il sentiero. L'angelo restò ad attendere pazientemente,
mentre lontano si sentivano rumori fra i cespugli, gemiti e sospiri di
piacere.
Dopo quindici minuti, i due ritornarono, sempre tenendosi per mano,
senza fiato e sorridendo felici.
Allora l'Angelo disse loro:
"Vi sono rimasti altri quindici minuti: volete farlo di nuovo?"
Lui la guardò e le chiese dolcemente: "Vuoi?"
E lei con un dolce sorriso gli rispose:
"Oh, sì, facciamolo di nuovo.... ma questa volta cambiamo posizione.
Stavolta io tengo fermo il piccione e tu gli caghi in testa!!!"