La lepre corre come un'ossessa in mezzo al bosco, e
 improvvisamente incontra il cerbiatto sbracato sotto
 un albero che si fa una canna.

 - Che fai, sei matto? Qua in mezzo alla natura,
 all'aria pulita, ti fai le canne? Dai, alzati e corri
 con me che ci alleniamo.
 - Hai ragione, fa il cerbiatto. Lascia il mozzicone e
 si mette a correre con la lepre.

 Mentre corrono, incontrano la volpe, strafatta di
 cocaina.

 - Va be', dice il cerbiatto, siamo qua in mezzo alla
 natura e sniffi la coca? Vieni a correre con noi, che
 ti ossigeni i polmoni.
 - Avete proprio ragione, risponde la volpe, e si mette
 a correre con loro.

 Piu in giu' incontrano il lupo, che sta tagliando un
 po di eroina con la siringa pronta.

 - Ma non ti vergogni, siamo qua in mezzo alla natura e
 tu ti buchi? gli fa la volpe.
 Vieni a correre con noi, che ti ossigeni i polmoni.
 - Ma andate un po affanculo, di prima mattina,
 risponde il lupo. Ogni volta che la lepre prende
 l'exstasy, noi ci mettiamo a correre come deficenti
nel bosco?