19 Maggio 2004

 

 

 

Arrivo ad Orgia. Kilometri di tubazioni. Il comitato di benvenuto (notare come si è ridotto nonno Luciano per aiutare il Maestro assente). Pausa sigaretta.
In forma smagliante nonostante i giramenti di scatole... Inizia il sopralluogo. Ancora tubi. Primi interramenti.
 
Altri tubi a servizio di un appartamento di nonno Luciano.. Deviazione. Tubi da interrare. L'unico a lavorare...
I potenti mezzi a servizio del Maestro. Il vialetto di accesso alla casa finalmente liberato della tremenda pavimentazione. Questa la buca della discordia con la vicina (ex proprietaria) del Maestro. Le coltivazioni della Fida Ninfa cominciano a fiorire...ma chi le innaffierà?
La mano d'opera non è più quella di una volta. La mano d'opera non è più quella di una volta. Gelsomino appena piantato da nonno Luciano nella corte del Maestro. Glicine appena piantato da nonno Luciano nella corte del Maestro.
Le coltivazioni della Fida Ninfa appena innaffiate da nonno Luciano. La casa del Maestro immersa nel verde. Detriti di un muro del maestro abbattuto per sbaglio da una escavatrice. Qui era il muro che si spera venga ricostruito.
Il bombolone verde interrato con, a fianco, quello vecchio che verrà rimosso. Dettaglio bomboloni. Altri cavi sul retro della casa. Montagne di terra...
 
Nonno Luciano assieme a MLC (curatrice della rubrica letteraria di questo sito). Foto di gruppo (con l'Editore) prima del commiato. Finita l'ispezione l'Editore va a Poggibonsi a comperarsi un nuovo Ipod.