Eliahu Inbal

Teatro Comunale

Firenze

20 Marzo 2004

 

 

Ennesimo concerto al Comunale di Firenze: seconda sinfonia di Mahler diretta dal maestro Eliahu Inbal, considerato uno specialista di questo autore.

Egli ci ha dato un' esecuzione sicuramente originale: ha scelto  tempi più lenti del normale; da una parte ha esaltato i temi più cantabili eseguendoli in modo dolce, caldo e disteso; dall'altra ha affrontato i momenti più drammatici del primo e soprattutto dell'ultimo movimento esasperando la dinamica del suono senza peraltro pregiudicarne il nitore.
L'uso delle pause è stato tale da dare talvolta un senso di discontinuità.
Le cantanti Monica Baccelli e Gemma Bertagnolli mi sono parse fuori repertorio, mentre il coro ha cantato assai bene.
In sintesi si è trattato di una lettura che ci ha regalato dei momenti apprezzabili ma che ha dato la sensazione mancasse di una chiave lettura d'insieme.
Conoscendo i gusti del Nostro Editore quest'interpretazione non gli sarebbe piaciuta: perciò bene ha fatto a non venire e a rimanere a Siena a baloccarsi con la nuova Mercedes SL massacrandosi la schiena. (Qui il Recensore avrebbe voluto una foto dell'Editore sul Cabrio n.d.E.).