Souvenir

di

Bayreuth

 

 

Stavolta non parliamo di musica ma di moda.

Il festival di Bayreuth oltre ad essere la massima rassegna wagneriana del mondo anche un'occasione di sfoggio di eleganza.
Se gli uomini se la cavano, in genere, con il solito abito scuro,  le donne danno libero spazio alla fantasia.
In questa fotografia, scattata nell'agosto 2000 durante un intervallo de "I Maestri Cantori di Norimberga" (di cui vi risparmiamo la recensione) poniamo all'attenzione il vestito in tessuto nero indossato dalla signora fotografata di spalle (anche se non sono le spalle la parte del corpo che attira maggiormente l'attenzione).
Le trasparenze timidamente  ('timidamente ?' n.d.E.)  accennate alleggeriscono il vestito e consentono di apprezzare il raffinato disegno della biancheria intima, che tende a nascondersi con discrezione nelle pieghe del corpo dell'indossatrice, onde non interferire con la linea del modello.