FATTI MANDARE DALLA MAMMA

A PRENDERE IL LATTE….SPESSO

 

non voglio denigrare il lavoro di nessuno, ma

solo rendere noto come alcune cose che ci vengono passate in pubblicità

sono GROSSE STUPIDAGGINI!!!!!

Coloro che mi conoscono sanno che sono un produttore di latte e mi sta a

cuore farvi conoscere tutta la verità sulla più grande cazzata del momento:

il latte "Fresco blu" della Parmalat.

Questo è ciò che ci dicono con gli spot:

- il latte buono 8 giorni su 8

- latte fresco

- qualità superiore

- trattato con metodi naturali.

MA LA VERITA' E' QUESTA:

- il latte per sua natura è soggetto a deterioramento in quanto all'origine

contiene una flora microbica naturale in parte utile e in parte dannosa.

Per ovviare a questo si è pensato alla pastorizzazione che è un trattamento

a 74° C per 14 secondi che distrugge la carica batterica nociva ma rende

inalterata la componente proteica, molto importante nella nutrizione ma

anche molto sensibile alle alte temperature.

Con questo trattamento il latte conservato in frigo può durare fino a

quattro giorni dal confezionamento. Oltre sarebbe ridicolo, in quanto non

ha più senso di parlare di latte fresco.

INVECE:

- Per ottenere un latte che dura 8 giorni la parmalat fa così:

·       PRENDE LATTE PRODOTTO IN POLONIA E ALTRI PAESI DELL'EST (dove NON

esiste una legislazione sulla qualità del latte) lo fa pastorizzare.

·       Lo porta in GERMANIA dove viene separata la materia grassa (la più

degradabile) trattata ad altissime temperature e rimessa insieme all'altra

parte.

·       Viene nuovamente pastorizzato e filtrato con microfiltri di

porcellana che trattengono oltre alle impurità anche alcuni nutrienti.

·       Viene confezionato e spedito in Italia dove dura ancora 8 giorni,

Potrebbe essere anche un buon latte ma non chiamatelo fresco perché non

rispetta la normativa nazionale che concede 4 giorni + 1 dalla mungitura

come vita massima. Molto meglio un UHT nazionale.

Nonostante tutto, grazie ad un imponente campagna pubblicitaria da almeno

42 miliardi di lire, cercano di darcela a bere nel vero senso della parola.

Ci raccontano che è latte controllato dal servizio Parmalat, ma non

saprebbero dirci neanche una delle vere stalle da cui proviene con certezza.

Ci dicono che è un metodo naturale, ma mi pare che la microfiltrazione sia

tecnologia pura. Dovrebbero parlate quindi di latte TECNOLOGICO ma non è

bello da dire in TV, saprebbe molto di pecora dolly o di OGM e sappiamo che

l'opinione pubblica non gradisce queste cose.

Ci propinano una bella pubblicità falsa e nessuna trasmissione TV può dire

la verità perché le reti ricevono miliardi per la pubblicità e non si può

sputare nel piatto dove si mangia.

Ci vendono il tutto a un prezzo maggiore giustificato non dalla qualità ma

solo dai costi maggiori di trasporto e dalla doppia pastorizzazione, dato

che anche la materia prima viene pagata molto meno che qui in Italia.

L'unico vero latte fresco che esiste sul mercato è quello italiano che

arriva nei negozi entro 24-48 ore dalla mungitura e non dopo 3 o 4 giorni

(1 per la raccolta e il trasporto in Germania, 1 per il trattamento e

l'imbottigliamento, 1 per il trasporto dalla Germania fino in Italia) per

restarci altri 8.

Ci sono in tutta Italia decine di ditte che producono bene e secondo le

severe normative nazionali.

Il mio appello è uno solo: bevete latte nazionale, sicuramente il più

sicuro sul mercato.

Servitevi di loro e state tranquilli.